In vigore il protocollo di Origine dell’accordo UE-Ghana.

E’ entrato in vigore il 20 agosto 2020, il protocollo di origine dell’accordo UE-Ghana. Il trattamento preferenziale è da questo momento esteso anche ai prodotti originari dell’UE che vengono importati in Ghana.

Il trattamento preferenziale è accolto solamente se i prodotti sono accompagnati da una dichiarazione di origine su fattura compilata, per le esportazioni contenenti merci originarie di valore superiore a € 6.000, da un esportatore registrato al sistema REX.

Gli esportatori ghanesi, invece, per massimo tre anni dalla data di entrata in vigore dell’accordo, possono attestare l’origine preferenziale mediante:

  • l’emissione del certificato di circolazione EUR.1;
  • dichiarazione di origine su fattura, compilata da un esportatore autorizzato sopra la predetta soglia di € 6.000.

Al termine dei tre anni, verrà meno la possibilità di rilasciare EUR.1 e, per le spedizioni contenenti prodotti di origine preferenziale di valore superiore a € 6.000, sarà ammessa solo la dichiarazione di origine su fattura compilata da un esportatore registrato conformemente alla legislazione ghanese.

Chiedi una consulenza gratuita su come poter gestire in modo semplice e sicuro la Dichiarazione di Origine Preferenziale, con le nostre soluzioni per la Trade Compliance!

Share This Post:

admin