Case Study food & beverage – Project management per MBO

Case Study

Come raggiungere gli obiettivi strategici di business con il project management.

Il caso di un’azienda multinazionale italiana che ha utilizzato Microsoft Project Online per raggiungere gli obiettivi strategici di business, attraverso progetti di cui poter controllare strettamente l’avanzamento e l’allocamento delle risorse.

Cliente

Industria: Food & Beverage.
Dipendenti: 3000
Quota mercato in Italia:: 44%.

Esigenza

Il cliente aveva la necessità di raggiungere con più efficienza gli obiettivi e controllare con più efficacia l'avanzamento dei progetti in corso. In questo modo sarebbe stato possibile conseguire i risultati nei tempi stabiliti dal top management, attraverso l'impiego di risorse umane ed economiche misurabili. L'attuazione del progetto "Project Management per MBO" è stata proposta e voluta all'interno dell'azienda cliente dalla figura del Sales&Marketing Director.

Risultati e benefici

Trascorso un periodo di 12 settimane, i risultati ottenuti grazie al "Project Management per MBO" sono stati significativi.

  • I progetti completamente formalizzati sono stati 112, tutti nati da semplici idee senza piani d'azione strutturati. Questo è stato possibile rendendo operativo il Project Management Office e supportando in modo efficace i PM sia nella fase di formalizzazione dei progetti sia in quella di controllo.
  • È stato, inoltre, definito e realizzato un processo efficace di gestione dei rischi, i quali, insieme all'importanza strategica, sono stati il parametro di classificazione di tutti i progetti e programmi.
  • Per monitorare in tempo reale lo stato delle attività relative ai progetti ed identificare celermente i task critici, è stata implementata una dashboard utile ai Project Manager ed ai Program Manager per attivare tempestivamente azioni correttive.
  • I KPI per misurare gli obiettivi MBO sono stati definiti e sono monitorati costantemente attraverso la dashboard, poiché sono anch'essi driver per l'attivazione tempestiva di misure correttive.
  • Sono state attivate funzionalità per il raffronto tra le prestazioni delle risorse umane impiegate ed il grado di raggiungimento degli obiettivi strategici.
  • È stata completata nei tempi prestabiliti l'integrazione delle compagnie acquistate, unificando le reti di distribuzione.
  • È stato effettuato il lancio dei nuovi prodotti e il riposizionamento del brand.
  • È stata riposizionata l'offerta sui mercati principali.
  • È stata incrementata e migliorata la qualità dei dati di marketing raccolti attraverso le campagne di test dei prodotti.