Case Study

MPL (Metisoft Pianificazione Logistica) – Industria Refrigerazione Professionale

Aumentare il numero di ordini evasi grazie ad un software per la pianificazione logistica.

Il caso di successo di un’azienda manifatturiera italiana che, grazie alla soluzione MPL (Metisoft Pianificazione Logistica), ha organizzato in modo efficace i tempi di consegna dei propri fornitori e il rapporto di collaborazione tra la sua area commerciale e la produzione, aumentando così il numero di ordini soddisfatti.

Cliente

Industria: : Refrigerazione Professionale
Dipendenti: 750
Fatturato: 100 Mln

Esigenza

L’azienda oggetto del case study vende prodotti in tutto il mondo e i suoi Sales Manager e gli Account ricevevano ordini da mercati diversi, per business e posizione geografica, che la produzione era obbligata a respingere, a causa dei tempi di consegna troppo stretti o delle quantità richieste troppo elevate. L’azienda necessitava, dunque, di un sistema informatico che consentisse una comunicazione e un allineamento costante tra l’area commerciale e quella produttiva, che permettesse di elaborare previsioni di vendita e, conseguentemente, che identificasse i fattori e i processi produttivi da adeguare per poter rispondere alla domanda del mercato. Per ottenere questo risultato, la soluzione informatica da adottare sarebbe dovuta essere in grado anche di organizzare la fornitura delle materie prime e delle componenti necessarie in tempi e quantità opportuni. L’azienda si è quindi rivolta a Metisoft per avere una soluzione per la pianificazione logistica integrata con il proprio ERP SAP, in modo da ottenere due ulteriori vantaggi importanti: l’assenza di interfacce esterne al sistema ERP da dover adeguare ad esso e l’aggiornamento automatico della soluzione di pari passo agli upgrade SAP.

Risultati

Grazie alla modernità della soluzione MPL (Metisoft Pianificazione Logistica) e alla sua completezza, per il cliente è stato possibile raggiungere l’obiettivo principale di avere un’organizzazione efficace ed efficiente del rapporto di collaborazione tra l’area commerciale e i propri reparti produttivi e un coordinamento migliore con i propri fornitori per ridurre i tempi di approvvigionamento delle materie prime ed evadere in maniera più tempestiva gli ordini dei clienti.

Benefici Ottenuti

Riduzione del network capital, grazie all’ottimizzazione dei processi;
Miglioramento del processo decisionale, disponendo di informazioni condivise e derivanti dalla gestione integrata della supply chain;
Capacità di reazione tempestiva e mirata al mutare delle condizioni di mercato, anticipando e governando i suoi bisogni attesi.

Case Study recenti

case studyGestire al meglio il post-vendita in un’azienda manifatturiera


LEGGI TUTTO

case studyIl caso di successo GreenCalor con ADAclima


LEGGI TUTTO

case studyOrigine Preferenziale: il caso di un’industria chimica


LEGGI TUTTO

case studyL’upgrade a SAP HANA in un’industria di Biotecnologie..


LEGGI TUTTO

Share This Post: